Conservazione Sostitutiva

{{data.conservazione_sostitutiva.descrizione}}

{{servizio.titolo}}

I servizi già attivi

{{servizio.titolo}}

{{servizio.descrizione}}
Manuale

Attivazione Servizio

Per richiedere l'attivazione del Servizio di Conservazione Sostitutiva messo a disposizione dalla Regione Basilicata è necesario, dopo aver verificato una serie di prerequisiti, compilare ed inoltrare agli uffici competenti la modulistica scaricabile in questa sezione (la modulistica presente è in versione bozza, da concordare con gli Uffici regionali competenti prima della presentazione)

Procedura

Nomina responsabile della conservazione

Richiesta del servizio di conservazione sostitutiva

Atto di delega

Elenco persone utente finale

Nomina responsabile esterno trattamento dati

Sceda Conservazione

PEC

Scheda Conservazione

Fatturazione PA

Scheda Conservazione

Fiscale

Scheda Conservazione

Registro Protocollo

Procedura di Richiesta

  • 1
    VERIFICA PREREQUISITI
  • Prima di richiedere l’attivazione del servizio è necessario aver effettuato una verifica dei seguenti prerequisiti:
    • tipologia di connettività
    • volume di dati da trasmettere
    Scaricare il modulo di nomina del responsabile della conservazione
    Prima di inoltrare la richiesta di attivazione del servizio di conservazione sostitutiva, è necessario aver nominato, all’interno dell’ organizzazione, il Responsabile della conservazione, sulla base del Modulo nomina del Responsabile della conservazione Sostitutiva mod. 7.5-2 scaricabile nella sezione “Attivazione Servizio“
  • 2
    Richiesta di adesione
  • Per richiedere l’attivazione del servizio di conservazione sostitutiva messo a disposizione dalla Regione Basilicata, è necessario scaricare il Modulo di Richiesta servizio di conservazione sostitutiva mod. 7.5.1 nella sezione "Attivazione servizio". Tale modello andrà compilato, firmato digitalmente dal responsabile della conservazione sostitutiva e inviato tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo indicato sul modulo stesso. Al modulo di Richiesta occorre allegare i seguenti documenti necessari per l'attivazione del servizio:
    • Atto di delega Responsabile del Servizio di Conservazione
    • Elenco utenti finali
    • Schede di conservazione
    • Nomina Responsabile esterno del trattamento dei dati
    • Copia dell'atto di nomina del Responsabile della Conservazione sostitutiva
    Il personale regionale supporterà l'ente richiedente nella compilazione della documentazione, con la collaborazione dell'outsourcer. Tutti i documenti saranno analizzati per definire il servizio di conservazione sostitutiva da attivare.
  • 3
    EROGAZIONE DEL SERVIZIO
  • Una volta verificata la completezza di tutta la documentazione, l’ente richiedente concorderà con l’outsourcer le attività per l’erogazione del servizio e si procederà alla firma del contratto.
    Il servizio sarà erogato in conformità al manuale della conservazione predisposto dall’Outsourcer, ove sono illustrati dettagliatamente l’organizzazione, i soggetti coinvolti ed i ruoli svolti dagli stessi, il modello di funzionamento, la descrizione dei processi, la descrizione delle architetture e delle infrastrutture utilizzate, le misure di sicurezza adottate ed ogni altra informazione utile alla gestione ed alla verifica del funzionamento, nel tempo, del sistema di conservazione.

Download

FAQ

{{data.faq.descrizione}}

Regione basilicata

Ufficio Sistemi Informativi Regionali

Per informazioni contattare

Regione Basilicata
Ufficio Amministrazione Digitale
via Vincenzo Verrasto, 4
85100 Potenza

Tel: 0971/668187